Gara.jpg (2)

10 Top Tips per negoziare un Gara (1/2)

Pubblicato: dic 05 , 2018
Autore: Stefano Beretta

Che sia un bene o un male nella vita di una persona viene il momento in cui deve affrontare una gara di appalto per una fornitura di beni o di servizi.Questo è il momento in cui le decisioni diventano difficili...

Voglio proporvi 10 top tips molto efficaci per gestire e, possibilmente, vincere una gara. Certo, può essere che siano impegnativi da raggiungere, e se li troverete troppo ardui potrete sempre venire ad uno dei nostri programmi, non certo rivolgervi a Theresa May..

La prima regola chiave di cui dobbiamo essere consapevoli è che quando veniamo chiamati per una gara ormai è troppo tardi, la maggior parte dei i giochi sono stati fatti e probabilmente perderete il vostro tempo ed i vostri bonus. Ecco quindi una lista di Top Tip per voi:

  1. Top Tip 1 Capire limiti legali/politici e livello di flessibilità del Cliente

Ci sono delle circostanze in cui una RFP può essere evitata? Quali sono i rapporti di forza, il livello di interesse per il nostro prodotto servizio a livello del Senior Management? Abbiamo investigato su quali siano le linee guida per il procurement del nostro prospect?

Ora è chiaro che questo livello di informazioni non può essere improvvisato! Dobbiamo allocare preventivamente del tempo ogni anno per pianificare accuratamente l’acquisizione di queste informazioni in modo da essere in grado di utilizzarle al momento più opportuno.

  1. Top Tip 2 Accesso anticipato ai Senior Level di più Funzioni

Qui lo scopo è quello strutturare le aspettative nell’organizzazione cliente in modo da competere sul valore (quando questo c’è) e non sul prezzo. Potremo forgiare così le fondamenta per pianificare un accordo sostenibile per entrambi. Nello strutturare le aspettative cerchiamo anche di comprendere i criteri di acquisto a tutti i livelli e la valutazione del rischio da parte die vari attori coinvolti. Esistono peculiarità del nostro servizio che possono ridurne il rischio?

  1. Top Tip 3 Analizzate le opportunità di riformulazione

La forma può essere un elemento tanto importante quanto la sostanza. Una riformulazione può minimizzare il rischio? Cerchiamo di ottenere il sistema di pesi relativi dei vari elementi ed utilizziamoli per rendere più attrattivo il nostro mix

  1. Top Tip 4 Valuta l’uso di una proposta d’anticipo

Formuliamo la nostra proposta molto prima che inizi il processo. Dobbiamo essere consapevoli che una RFP può essere un processo impegnativo per il Cliente ed implicare un certo livello di rischio. Quanto è sensibile il nostro cliente all’effetto inerzia? Valori di sensibilità elevati sono legati a fattori endogeni all’organizzazione o al mercato?

Dobbiamo essere consci che i contratti di lungo periodo sono di beneficio per entrambe le parti e non solo per noi. Lo abbiamo reso noto al nostro Cliente?

  1. Top Tip 5 No BID è molto meglio di una gara insoddisfacente

Dobbiamo essere preparati alla possibilità di non partecipare!

È importante che formuliamo proposte che siano opportunamente condizionate all'ottenimento di informazioni ed evitiamo, quando possibile, di partecipare ad RFP urgenti che sono, più spesso che no, uno specchietto per le allodole

I prossimi 5  Top Tips Venerdì 7 Dicembre

A presto!


CONDIVIDI

Tutor 2019.jpg (1)

Chi è l'autore:

Stefano Beretta
Sono Presidente e Managing Partner di Scotwork Italia dal 2011. In Scotwork ho svolto consulenze individuali a singoli Top Manager ed a Board, sia in ambito Investment Funds che Lusso. Alleno, in Italia ed all'estero, una media di 240 manager del settore Farmaceutico, Difesa, FMCG e GDO ogni anno.

Leggi il post Stefano Beretta

Altri post di Stefano Beretta

ISCRIVITI AL NOSTRO NEGOTIATION MAGAZINE

Noi abbiamo a cuore i tuoi dati personali. Per maggiori informazioni puoi consultare la privacy policy.


ULTIMI POST


TAGS

Ultimi post:

Vendere a chi non vuole spendere

Una delle cose che possono capitare nell'enfasi dell’incontro in cui negoziamo con la controparte è dire cose di cui poi ci siamo pentiti. Un po’ per la tensione che scorre, un po’ perché l’altro sembra non rendersi conto del costo, a volte personale, che ti sta infliggendo.

Ultimi tweet:

Società licenziataria: Scotwork Italia s.r.l.
Via Pontida 1/a
Legnano
20025
Italia
+39 02 87168862
info.it@scotwork.com
Seguici
cpd.png
voty2016_sign_gold.png