I propositi del nuovo anno

Pubblicato: gen 20 , 2014
Autore: Stefano Beretta

I propositi del nuovo anno. Noi tutti li facciamo. Anche se devo dire che già verso il periodo di marzo tendono ad essere scomparsi a differenza della pancetta che diventa purtroppo un po’ più ingombrante e più persistente col passare dei decenni.

Allora, qual è il punto? Credo che ci danno un po’ di attenzione per quello che dovrebbe essere importante per noi dopo un paio di settimane di riposo dalla corsa e da quel tapis roulant sempre più veloce che chiamiamo vita.

Questo gennaio, ho preso il mio pensiero evoluzionistico da un piccolo Cafè di Nizza, di cui ho letto un articolo. La cosiddetta caffetteria della gentilezza, nel sud della Francia, ha guadagnato l'attenzione internazionale con l'introduzione di un sistema di tariffazione basato sulla gentilezza per incoraggiare i clienti ad essere più piacevoli.

Un cartello fuori dalla caffetteria La Petite Syrah offre "Un Café " per 7 euro, "Un cafè, s'il vous plait" per 4,25 euro e "Bonjour, un café. S'il vous plait" per soli 1,40 euro.

E’ iniziato un po' come uno scherzo, perché alcuni clienti sarebbero arrivati ??all'ora di pranzo, stanchi e spesso maleducati al momento di ordinare le consumazioni. Ma è diventato una sveglia per molti dei clienti abituali che hanno iniziato a prendere davvero il sentimento a cuore. Alcuni apparentemente divertiti hanno iniziato a chiamare il proprietario “Signore" e "Sua Altezza", nel tentativo di ottenere un’ulteriore riduzione dei prezzi.

Allora, qual è il punto? Essere gentili e piacevoli non ha nessun costo. In realtà per molti versi crea un ambiente che è più favorevole al pensiero creativo e può anche ottenere un prezzo migliore per voi in molte situazioni di acquisto e di vendita.

Non sto dicendo che dovremmo essere arrendevoli. Come disse una volta Al Capone, "Si può fare molto con un sorriso e una pistola.".

Ho intenzione di portare quel pensiero con me nel 2014. Non si tratta di una decisione, solo un tentativo di sviluppare un atteggiamento più premuroso. Come diceva Platone, "Sii gentile, perché ogni persona che incontri sta già combattendo una dura battaglia.” Penso che sia vero.

Se mi sbaglio, fatemelo sapere.

Alan Smith, Stefano Beretta


CONDIVIDI

Stefano-Beretta-432.jpg (1)

Chi è l'autore:

Stefano Beretta
Sono Presidente e Managing Partner di Scotwork Italia dal 2011. Ho dedicato gli ultimi dodici anni nel settore TLC come Sales Manager Internazionale. Durante questo periodo ho negoziato diversi accordi strategici per conto di Cable & Wireless Communications, tra cui anche la vendita di tutto il business Corporate Europeo.

Leggi il post Stefano Beretta

Altri post di Stefano Beretta

Ultimi post:

Ostaggi della negoziazione

Come parte del nostro impegno a migliorare le capacità negoziali di molte delle società nel mondo, abbiamo addestrato oltre 200.000 buyer, area manager, direttori acquisti, commerciali, marketing, responsabili delle risorse umane, direttori generali e amministratori delegati. Spesso incontriamo persone che si sentono in trappola di fornitori o clienti e ci chiedono cosa devono fare. Ecco 5 suggerimenti utili per una negoziazione più efficace.

Ultimi tweet:

Società licenziataria: Scotwork Italia s.r.l.
Via Pontida 1/a
Legnano
20025
Italia
+39 02 87168862
info.it@scotwork.com
Seguici
cpd.png
voty2016_sign_gold.png